Siete in Home / SERVIZI ASSOCIATI / Consulenza / Regula documenti amministrativi / Regolamenti tipo / Accesso atti e documenti

Schema di regolamento in materia di accesso ad atti e documenti

Il decreto legislativo n. 97 del 25 maggio 2016 “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” ha modificato ed integrato quanto previsto dal decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 (cd. Decreto trasparenza) in merito al diritto di accesso civico.

Le definizioni dei tipi di accesso a disposizione e le modalità di utilizzo degli stessi sono contenute nelle Linee guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, approvate con deliberazione n. 1309 del 28 dicembre 2016.

Il CELVA mette a disposizione uno schema di regolamento tipo per l'attuazione della normativa, riadattando il modello predisposto dall'ANCI alla realtà regionale e implementando il set di strumenti a disposizione con i modelli tipo.

Lo schema di regolamento

Gli allegati allo schema di regolamento

Per agevolare la gestione delle richieste da parte degli enti locali, il CELVA mette a disposizione i modelli tipo per la richiesta e per le istruttorie, oltre ai modelli di registro da pubblicare sul sito.
I modelli tipo per le richieste sono a disposizione sul sito FINES modulistica nella sezione "Richieste, concessioni e permessi vari", mentre i modelli per il personale sono in area riservata, nella sezione "Segretari e dirigenti".

Le note esplicative riassumono la normativa e le modalità di presentazione e di gestione delle richieste. Sono state pensate per supportare i Comuni nell'informazione da fornire ai cittadini attraverso il sito istituzionale.