Siete in Home / SERVIZI ASSOCIATI / Formazione / Percorsi formativi / Anticorruzione e trasparenza

“Prevenzione della corruzione e trasparenza”: percorso formativo online

La legge 6 novembre 2012, n. 190, recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”, sancisce l’obbligo, per tutte le amministrazioni pubbliche, di garantire un'adeguata formazione in materia a tutti dipendenti. La norma prevede che la formazione sia programmata su 2 livelli: un livello specifico, rivolto al responsabile della prevenzione e ai dirigenti (livello 1) e un livello generale, rivolto a tutti i dipendenti (livello 2).

Per favorire l'adempimento all'obbligo summenzionato e una capillare formazione del personale degli enti locali, l'ufficio formazione del CELVA ha progettato uno specifico percorso formativo, erogato in e-learning.

Chiusura delle iscrizioni e scadenza per completare la formazione

Le iscrizioni al percorso online in materia di "Prevenzione della corruzione e trasparenza” avviato dal CELVA nel dicembre 2019, sono chiuse.

Tutti coloro che hanno effettuato l’iscrizione entro il 28 febbraio 2021 e che entro tale data hanno ricevuto le credenziali per accedere alla piattaforma dall’indirizzo email elearning@maggioli.it potranno completare il videocorso entro e non oltre le ore 00:00 di giovedì 1° aprile 2021.

Scaduto il termine non sarà più possibile accedere alla piattaforma.

Il corso per l’aggiornamento continuo obbligatorio

Il corso esamina:

  • il nuovo sistema anticorruzione/trasparenza;
  • i doveri di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta previsti dal Codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
  • i rischi corruttivi e le misure di prevenzione da attuare all'interno delle principali aree organizzative dell’ente.

Il corso è articolato in due sezioni:

  1. Formazione base obbligatoria, composta da sei moduli per una durata totale di 4 ore di formazione;
  2. Formazione specialistica facoltativa, dedicata alla formazione specialistica facoltativa che si pone l’obiettivo di approfondire, per un totale di circa 16 ore di formazione, alcune delle tematiche affrontate nella prima sezione nonché di esaminare i rischi corruttivi e le specifiche misure di prevenzione da attuare all'interno delle principali aree organizzative dell’ente.

La partecipazione al corso consente di acquisire due attestati personali di frequenza, generati automaticamente dalla piattaforma.
Il primo – obbligatorio – è collegato alla formazione di base e presuppone il superamento dell’apposito test di autovalutazione.
Il secondo è collegato alla formazione specialistica, sempre previo superamento di un ulteriore test di autovalutazione.