Siete in Home / CELVA / Comunicazione / Notizie in primo piano

Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti

Categoria: Eventi e iniziative, Data: 12 aprile 2024

Domenica 14 aprile 2024 si celebra in tutta Italia la Giornata per nazionale per la donazione di organi e tessuti.

Comunicato a cura del Centro Nazionale Trapianti - CNT N. 03/2024

DONAZIONE DEGLI ORGANI: LA THUILE É IL COMUNE PIU’ GENEROSO DELLA REGIONE. VALDOSTANI PRIMI IN ITALIA TRA I 18-30ENNI
I dati della quinta edizione dell’Indice del Dono pubblicati dal CNT in vista della Giornata nazionale della donazione di organi e tessuti che si terrà domenica 14 aprile

È La Thuile il comune valdostano più generoso per la donazione degli organi, mentre la regione è seconda in Italia. È quanto emerge dalla quinta edizione dell'Indice del Dono, il rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti che analizza i numeri delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti registrate nel 2023 al rinnovo delle carte d'identità nelle anagrafi di oltre 7mila Comuni italiani. L'Indice è stato pubblicato dal Centro nazionale trapianti in vista della Giornata nazionale della donazione degli organi che si celebra domenica prossima 14 aprile: i valori sono espressi in centesimi e tengono conto di alcuni indicatori come la percentuale dei consensi, quella delle astensioni e il numero dei documenti emessi.
La Thuile ha ottenuto un indice del dono di 82,51/100, una percentuale di consensi del 90,1% e un’astensione del 25,3%. Al secondo posto troviamo Challand-Saint-Anselme con un indice di 81,40/100, terzo posto per Arvier, con un indice di 80,78/100.
La Valle d’Aosta è complessivamente seconda tra le regioni italiane con un indice del dono di 68,35/100: la percentuale di consensi è del 77% e l'astensione è al 37,4% contro una media nazionale di 68,5% di sì e di 41,8% di astenuti. Tra le diverse fasce d’età, i valdostani tra i 18 e i 30 anni risultano i più generosi d’Italia in confronto ai loro coetanei, con un consenso dell’81,7%. I sì alla donazione sono alti anche tra i 41-50enni (81,9%) e tra i 31-40enni (81,4%), più basso il consenso tra gli over 80 (56,7%), probabilmente a causa dell'errata convinzione che la donazione degli organi in età avanzata non sia possibile.

Il report integrale è disponibile sul sito www.trapianti.salute.gov.it.


Notizia 23 di 2559