Siete in Home / CELVA / Contributi per gli enti soci / Contributi progettazione messa in sicurezza

Contributo statale agli enti locali per la progettazione di interventi di messa sicurezza per l’anno 2020

L’articolo 1, commi da 51 a 58, della legge 27 dicembre 2019 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021” ha istituito l’erogazione di contributi per gli enti locali finalizzato alla copertura delle spese sostenute per la progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade. Per l’anno 2020 è stato in particolare previsto lo stanziamento di 85 milioni di euro complessivi.

Per accedere alla contribuzione, per l’anno 2020, gli enti locali devono formulare apposita richiesta al Ministero dell’interno - Direzione Centrale della Finanza Locale, esclusivamente con modalità telematica, entro le ore 24:00 di venerdì 15 maggio 2020.

Ciascun ente locale può inviare fino a un massimo di tre richieste di contributo utilizzando il Sistema Certificazioni Enti Locali (AREA CERTIFICATI TBEL, altri certificati). L’ammontare del contributo da attribuire a ciascun ente locale sarà determinato, entro martedì 30 giugno 2020, dal Ministero dell’Interno con apposito decreto.

I testi pubblicati del Decreto ministeriale del 31 dicembre 2019 e del Comunicato del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno del 31 dicembre 2019, contenente alcune istruzioni operative sulle modalità di richiesta del contributo, sono consultabili ai seguenti link:

Aggiornamento del 6 marzo 2020

Ai sensi dell'articolo 1, comma 10-septies, del d.l. 162/2019, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8, il termine per la presentazione delle domande è stato differito dal 15 gennaio al 15 maggio 2020 e il termine per l’emissione del decreto del Ministero dell’Interno, con indicazione degli importi attribuiti a ciascun ente locale, è differito dal 28 febbraio al 30 giugno 2020.

In caso di ulteriori aggiornamenti sul tema, sarà cura del Celva pubblicare le novità acquisite.

Per ogni ulteriore chiarimento in merito, è possibile contattare il referente tecnico del Celva per l'area territorio, Mattia Caliano, m.caliano@celva.it.