Siete in Home / ATTUALITÀ / Sala stampa / Comunicati stampa

Il Celva porta i bisogni dei piccoli Comuni montani all'Assemblea Anci

Categoria: Enti locali, Data: 19 novembre 2019

Semplificazione, defiscalizzazione, digitalizzazione dei territori, sostegno alle imprese tra le priorità

I rappresentanti del Celva, delegazione Anci della Valle d’Aosta, hanno preso parte oggi, martedì 19 novembre, ad Arezzo, alla giornata di apertura dell’Assemblea nazionale dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani. Semplificazione amministrativa, defiscalizzazione, digitalizzazione dei territori, sostegno alla piccola e media impresa: i Sindaci valdostani, a confronto con i colleghi di tutta Italia e i rappresentanti delle Istituzioni nazionali, hanno evidenziato le priorità dei piccoli Comuni montani. Franco Manes, presidente del Celva e sindaco di Doues, era accompagnato da Pierre Bonel, sindaco di Arnad, Michel Savin, sindaco di Challand-Saint-Victor, Vittorio Stefano Anglesio, sindaco di Introd, Alessandro Giovenzi, sindaco di Verrès e Riccardo Moret, sindaco di Valgrisenche. 

“Il primo risultato di questa giornata, che arriva alla conclusione di un percorso fortemente voluto negli ultimi mesi dal Celva, è la costituzione della Commissione Comuni montani, ai sensi dello Statuto e nell’ambito della Consulta piccoli Comuni Anci,” dice Franco Manes. “Ci auguriamo che sia un luogo di confronto in cui possano trovare uno spazio adeguato le necessità delle Terre alte. Il punto di partenza è semplificare le centinaia di adempimenti in capo agli enti locali, spesso privi di una qualsiasi utilità per i cittadini, e che aggravano le attività di amministratori e dipendenti dei piccoli Comuni. Così potremo liberare risorse per promuovere la qualità dei servizi erogati”. Inoltre, prosegue Manes, “dobbiamo promuovere, come Associazione nazionale dei Comuni, un forte impegno a favore della defiscalizzazione dei territori montani, nonché azioni puntuali a favore di una digitalizzazione capillare, di cui possa avvalersi anche i nostri imprenditori: penso in particolare alla filiera agroalimentare, che deve essere adeguatamente promossa e commercializzata”.

L’appuntamento assembleare è stato anticipato dall’Assemblea congressuale per il rinnovo delle cariche istituzionali. Antonio Decaro, sindaco di Bari, è stato eletto per acclamazione alla guida dei Sindaci d’Italia. Al riconfermato Presidente dell’Anci e alla sua squadra arrivano gli auguri di buon lavoro di Franco Manes: “Legge sui Piccoli Comuni e relativa dotazione finanziaria, attenzione alle aree periferiche del Paese, promozione delle iniziative di educazione alla cittadinanza: negli ultimi tre anni il sindaco Decaro ha saputo portare avanti le istanze dei più di ottomila Comuni italiani - evidenzia Manes -. Ne abbiamo sostenuto convintamente la candidatura alla guida dell’Associazione, per la sua capacità di rappresentare con equilibrio le istanze degli amministratori locali, indipendentemente dall’appartenenza politica o della provenienza geografica”.

La delegazione del Celva all'Assemblea Anci 2019

I Sindaci valdostani. Da sinistra: Vittorio Stefano Anglesio (Introd), Pierre Bonel (Arnad), Michel Savin (Challand-Saint-Victor), Franco Manes (Presidente Celva e Sindaco di Doues), Alessandro Giovenzi (Verrès), Riccardo Moret (Valgrisenche)aa
Notizia 5 di 524