Siete in Home / SERVIZI ASSOCIATI / Formazione / Archivio corsi

Le modalità applicative dei tributi locali in Valle d’Aosta a fronte della riforma fiscale introdotta in attuazione della L. 111/2023 - Corso base e approfondimenti

Obiettivi

Il corso si propone di fornire al personale di recente inserimento nell’ufficio tributi le cognizioni normative e pratiche necessarie per poter operare ed affrontare le sempre più complesse quotidiane problematiche applicative.

Destinatari: Dirigente, Personale, Responsabile di servizio, Segretario

Area: Tributi

Data: Mercoledì 3 Aprile 2024 - 09:00 - 16:00

Durata: 6 ore

Sede: Sala riunioni del Consorzio Bim - Piazza Narbonne, 16 - 11100 Aosta

Costo: 0,00 €

Costo enti non soci: 0,00 €

Codice: P_14_2024

Formatore: Fogagnolo Maurizio

Programma del corso

Parte generale (mattino): Analisi normativa
La potestà regolamentare dei Comuni ai sensi dell’art. 52 D.Lgs. 446/1997.
I limiti della potestà regolamentare dei Comuni in rapporto alle normative statali e regionali, a fronte dell’attribuzione alla Regione Valle d’Aosta della potestà primaria in materia di entrate degli Enti locali, a seguito della modifica dello Statuto Regionale introdotta con il D.Lgs. 20 novembre 2017 n. 184, di coordinamento e di raccordo tra la finanza statale e regionale).
La revisione dei regolamenti comunali alla luce delle previsioni introdotte nello Statuto del contribuente (L. 212/2000) con il D.Lgs. 219/2023.
Il nuovo sistema sanzionatorio amministrativo tributario.
La riforma della riscossione delle entrate locali.

Parte speciale (pomeriggio): Approfondimenti tematici "IMU"
Termini e modalità di applicazione dell’IMU nel 2024, sulla base della disciplina dettata dalla L. 160/2019.
In particolare:
- i criteri di imposizione delle aree edificabili;
- gli immobili inagibili;
- i fabbricati strumentali all’attività agricola (criteri di individuazione ai fini dell’esenzione IMU);
- gli immobili posseduti da Enti non commerciali;
- i terreni destinati allo svolgimento di attività estrattiva;
- gli immobili concessi in leasing.
L’applicazione dell’IMU a fronte della riserva di legge a favore dello Stato per l’imposta versata in relazione ai fabbricati iscritti nel Gruppo catastale D.
La potestà regolamentare del Comune in materia di IMU.
I termini di applicazione dell’esenzione IMU sull’abitazione principale in presenza di nuclei familiari disgiunti, alla luce della sentenza della Corte Costituzionale del 13 ottobre 2022 n. 209:
- le modalità di applicazione e di decorrenza della nuova definizione;
- le modalità e i termini di svolgimento dell’attività di accertamento relativa alle annualità precedenti al 2022 e gli effetti sui contenziosi pendenti.
Analisi del D.M. 7 luglio 2023, con cui è stata data attuazione all’art. 1, commi 756, 757, 764 e 767 L. 160/2019, in tema di diversificazione e adozione delle aliquote IMU.

Corso 37 di 1406